Nel secondo modulo Covid sono presenti altri 4 posti letto: non è un deposito

Scritto da , 14 Dicembre 2020
image_pdfimage_print

di Cinzia Ugatti

La struttura modulare del Covid Center montata presso l’ospedale Ruggi di Salerno è finita sotto riflettori che non accennano a spegnersi ma che, non illuminando il quadro nel suo insieme, non riescono a fare chiarezza. Troppi lati oscuri o, forse, volutamente oscurati, considerato che, nel momento in cui noi abbiamo deciso di fare chiarezza, siamo riusciti a dare una risposta a tutti i quesiti. Ricostruiamo, quindi, i fatti, nel loro ordine temporale, così come si sono svolti: lo scorso aprile, precisamente il 28 del mese, il Covid Center che la Regione Campania aveva ordinato in corrispondenza del picco pandemico fu presentato alla stampa dal Presidente Vincenzo De Luca che vi si recò in visita insieme al Sindaco di Salerno e vari esponenti della Regione.

L’articolo completo sull’edizione digitale di oggi

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->