Napoli, contro la lazio Hamsik resta fuori. In difesa spunta il francese Mokoudi

Scritto da , 16 Gennaio 2019
image_pdfimage_print

di Redazione Sportiva

NAPOLI. Marek Hamsik resterà ancora a riposo contro la Lazio. Ne è convinta Sky Sport, che riguardo alle condizioni fisiche del capitano del Napoli, fa sapere che lo slovacco dovrebbe verosimilmente fare il ritorno nell’elenco dei convocati per quello che sarà l’impegno successivo degli azzurri, contro il Milan il 26 gennaio. In tale data si giocherà per il campionato, poi appena qualche giorno dopo le due compagini si riaffronteranno di nuovo, stavolta per contendersi l’accesso in semifinale di Coppa Italia nei quarti. Hamsik ci dovrebbe essere almeno in uno dei due confronti contro i rossoneri. Difficile che il giocatore possa essere presente contro la Lazio domenica prossima. Al massimo il 31enne centrocampista dovrebbe accomodarsi in panchina. Hamsik è rimasto fuori causa nelle ultime partite del Napoli, rispettivamente contro il Bologna a fine dicembre per l’ultima partita del girone di andata di Serie A e due sere fa col Sassuolo negli ottavi di Coppa Italia. La distrazione muscolare di primo grado al bicipite femorale della coscia destra che lo costrinse ad uscire nel corso del primo tempo del match con l’Inter richiederà quindi un mese pieno di tempo per poter essere smaltita. Poi oltre al doversi mettere questo fastidio di natura fisica alle spalle, ci sarà anche il bisogno di impiegare alcuni giorni per ritrovare la migliore forma fisica. Il Napoli comunque non rischierà Hamsik e gli darà tutto il tempo necessario per riprendersi. Ventun anni, un fisico possente e anche buona qualità. L’età è quella giusta ed anche le doti che possiede Harold Moukoudi lo rendono uno adatto per poter rappresentare il futuro di un club che punta a crescere ed a farlo con i giovani come il Napoli. Il centrale francese, in forza al Le Havre (in seconda divisione francese), promette tanto, al punto che in Europa sono in molti ad essersi interessati al suo cartellino. Il difensore, d’altra parte, ha rotto i rapporti con il suo club, che gli aveva offerto un rinnovo. Rinnovo che è stato prontamente rifiutato, perchè il giovane colosso francese (191 centimetri) è pronto a spiccare il volo e a giocarsi le sue chance in qualche club di categoria maggiore. Wolfsburg, Siviglia, West Ham e Borussia Dortmund sono pronti a cogliere la palla al balzo e a promuovere un altro talento del calcio francese in piena ascesa, ma a quanto pare non sono gli unici a volerlo. Stando a quanto riportato dal quotidiano francese l’Equipe, infatti, anche il Napoli sarebbe interessato al talento del Le Havre. La buona notizia, per la dirigenza azzurra, è proprio questa: rifiutando il prolungamento offertogli dal suo club, Moukoudi si libererà a giugno a parametro zero. Per cui l’investimento, per la società camoana, sarebbe assolutamente a rischio zero: nel caso il calciatore dovesse rivelarsi un flop, nessuno spreco monetario sarà stato fatto nel comprarlo. La brutta notizia, invece, è proprio l’alta concorrenza che i partenopei dovrebbero affrontare e vincere per portare in rosa il centrale che, per doti tecniche e per struttura fisica, ricorda molto Kalidou Koulibaly, il senegalese del Napoli che sta facendo brillare gli occhi un po’ a tutti i più grandi club del mondo.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->