Napoli: «Bisogna dare priorità alle vite umane»

Scritto da , 14 giugno 2018
image_pdfimage_print

Erika Noschese

«Bisogna dare priorità alle vite umane». Lo ha dichiarato il sindaco Vincenzo Napoli nel corso del consiglio comunale tenutosi ieri mattina. Durante le varie interrogazioni e interpellanze, al centro della discussione anche la vicenda che riguarda la nave Aquarius dopo la chisura dei porti italiani, disposta dal neo ministro degli Interni, Matteo Salvini. Il primo cittadino di Salerno ha ribadito la sua disponibilità ad accogliere migranti che potrebbero giungere al porto di Salerno, come già accaduto diverse volte in passato. Dunque, il porto di Salerno è aperto all’attracco delle navi internazionali che, a largo di acque internazionali, salvano i migranti. Già alcuni giorni fa il sindaco si era espresso sulla vicenda, con una posizione tutt’altro che chiara e decisa, dichiarando che la preoccupazione maggiore era per la vita delle persone e solo dopo si poteva parlare in termini politici, schierandosi a favore o contro la decisione del leader della Lega. Da qui, la richiesta esplicita da parte dei consiglieri comunali che hanno espresso la volontà di essere messi a conoscenza della presa di posizione del sindaco Napoli. Solo pochi giorni fa, diverse associazioni, sindacati e semplici cittadini hanno dato vita ad un’iniziativa di solidarietà riunendosi sotto la Prefettura di Salerno per discutere della situazione migranti. Attraverso un documento, infatti, è stato chiesto al Prefetto di comunicare al Ministero che la città di Salerno è disposta ad accogliere i migranti che potrebbero giungere al porto di Salerno, in nome di una solidarietà che nulla ha a che vedere con le questioni politiche perchè l’importante è salvare le vite di quelle persone che da giorni sono in mare aperto.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->