Musica è: FRANCESCO MEDDA

Scritto da , 22 Giugno 2020
image_pdfimage_print

Musica è …  pre-logica della realtà. La disposizione all’ascolto è slancio verso gli altri che diventa conoscenza di sé. Fare musica, in ogni sua forma, è libertà di espressione e donarsi senza veli agli altri. È ricerca, è elevazione, è poesia, nel senso di azione.  È la via, linguaggio universale senza frontiere. È vita. La colonna sonora Covid19, comprende Tristan und Isolde. “Der liebe nur zu leben” e il suo contrasto, “Im Sterben mich zu sehnen,  vor Sehnsucht nie zu sterben!”. Musica che racconta il dramma dell’uomo e trascende il suo orizzonte. Tremendo! Quindi, Morgh-e sahar (Usignolo del mattino) È un tasnif (ballata) persiano che parla di un uccello che deve liberarsi dalla sua gabbia. Parole e musica straordinarie. Per finire Morgen di Strauss E domani spenderà il sole….!

Francesco Medda (Tenore)

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->