Movida e spiagge, le bacchettate del sindaco Napoli

Scritto da , 1 Luglio 2020
image_pdfimage_print

La movida e le spiagge attenzionate dal primo cittadino. Il sindaco Napoli durante la conferenza stampa di presentazione per il lancio dell’Arena del Mare ha tuonato su quelli che sono atteggiamenti pericolosi in emergenza covid. “Cosi non ci siamo. Il Covid-19 non è finito. Non possiamo abbassare la guardia. – ha affermato – Ho visto spiagge affollatissime senza mantenimento di distanze e soprattutto ho visto una movida indisciplinata nei vicoli del centro storico di Salerno con centinaia di giovani irresponsabili, senza protezioni e assembrati in pochi metri, con alcuni bar che fornivano alcolici anche a minorenni. Anche in spiaggia dobbiamo continuare tutti ad esser prudenti e responsabili. Invito i concittadini, i turisti ed i visitatori a tutelare la salute propria e collettiva. Manteniamo le distanze di sicurezza, evitiamo gli assembramenti perchè non va bene. Ai genitori dico di non chiedere alla polizia municipale di fare le loro veci. Ognuno è responsabile di se stesso e dei propri figli, altrimenti ci vorrebbe un esercito ogni 100 metri”.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->