Montaggio e smontaggio delle Luci, bando da 176mila euro

di Andrea Pellegrino

Montaggio e smontaggio delle opere luminose di proprietà comunale, bando da 176.912,20 nell’ambito dell’evento “Luci d’Artista”. Il Comune si prepara anche quest’anno all’iniziativa e alla spesa sostanziale che dovrà impegnare per questa nuova edizione. Dopo l’affidamento dell’incarico alla Iren di Torino, ora i dirigenti di Palazzo di Città si preoccupano del montaggio, manutenzione e smontaggio delle proprie opere artistiche che vengono esposte durante il lungo periodo natalizio salernitano.
L’appalto è suddiviso il due lotti. Il primo (il cui impegno di spesa è di 45mila euro) riguarda la manutenzione delle opere: il Mosaico di Enrica Borghi; il Mito di Nello Ferrigno; Circus di Pannoli; La madonna con il bambino di Giannattasio; la Natività dell’artista Giannattasio, così come l’annunciazione. Il secondo lotto, più sostanzioso a livello economico (131mila euro) riguarda il rifacimento ed adeguamento dell’impianto elettrico di circa 375 figure luminose. Anche quest’anno, a Salerno, insomma, “a Natale puoi”.