Minore provoca grave incidente e finisce nei guai insieme al padre

Scritto da , 13 Giugno 2021
image_pdfimage_print

Il figlio minorenne e ovviamente senza patente provoca un grave incidente dopo essersi schiantato ad alta velocità contro due auto e il padre di prende la responsabilità del sinistro dicendo che era lui alla guida e che era scappato via perchè doveva andare a casa a prendere i documenti del veicolo. Ma è stato incastrato dalle telecamere. Padre e figlio nei guai. E’ accaduto a Sarno dove una Musa che viaggiava in via Roma, pieno centro cittadino, a forte velocità ha impattato prima contro una Polo e poi contro una Fiat Punto arrecando seri danni alle carrozzerie e creando attimi di paura tra i passanti e i conducenti. Insieme al padre, che ha mentito, denunciato anche il figlio minorenne che era alla guida della Lancia . Incidente peraltro accentuato oltre che dalla velocità dall’asfalto reso viscidodalla pioggia. Stando alla ricostruzione degli agenti del locale Commissariato, il conducente si sarebbe allontanato. Successivamente, un 49enne si è presentato, riferendo di essere la persona che aveva causato l’incidente e di essersi “allontanato per tornare a casa con l’intento di prendere i documenti del veicolo e di essere il responsabile dell’incidente avvenuto in via Roma”. Versione che però non ha convinto i poliziotti, che hanno anche acquisito le immagini di videosorveglianza della zona. Dai filmati poi sarebbe emerso con chiarezza che alla guida della Musa c’era il figlio dell’uomo, appunto il 17enne sprovvisto di patente. Entrambi sono stati denunciati presso la Procura nocerina. Il minorenne per guida senza patente, l’uomo per falso. Contestate, inoltre, numerose violazioni al codice della strada.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->