Minaccia e picchia l’ex moglie: arrestato

Scritto da , 1 Giugno 2019
image_pdfimage_print
Minaccia di morte, insulta, percuote e ferisce l’ex moglie ed il nuovo compagno di questa. E’ costato l’arresto la condotta perdurante posta in atto da L. L. , 37 anni, di Salerno, da ieri, rinchiuso nella casa circondariale di Salerno su ordine di custodia cautelare emessa dal Gip del Tribunale di Salerno Ubaldo Perrotta. E’ invece stato ristretto ai domiciliari M. R. Questi avrebbe partecipato ad un aggressione ai danni del compagno dell’ex moglie di L.L.
A rivolgersi alle forze dell’ordine è stata l’ex moglie di L.L. La coppia si era separata da poco dopo un matrimonio di venti anni e tre figli. La donna ha raccontato del difficile rapporto tra i due. La sera precedente alla denuncia pare che il marito convinto che l’ex fosse uscita con un altro, è entrato da una finestra e dopo aver afferrato la moglie che era in casa, l’ha strattonata facendole battere  la testa contro la struttura in ferro del letto. Poi, ancora pieno di rabbia l’uomo non ha lesinato di lanciarle un cacciavite colpendola al volto e procurando ferite per le quali fu necessario il ricorso ai medici del pronto soccorso. Qualche giorno più tardi, L.L. aggredisce il nuovo compagno dell ex moglie colpendolo cob calci e pugni e sottraendogli il cellulare utulizzato per poi minacciare la donna. A questa azione punitiva partecipa anche M.R.
A seguito dell’attività investigativa il Gip ha disposto la misura cautelare per entrambi i soggetti.
Pina Ferro
Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->