Migliora il bimbo di 10 anni di Battipaglia precipitato nel vuoto

Scritto da , 30 Aprile 2019
image_pdfimage_print

«La situazione stamattina è migliorata: il bambino, che era intubato fino a poco tempo fa, è stato estubato e respira autonomamente. Sicuramente è una situazione sempre molto critica ma questo è un dato positivo».

Lo ha detto Massimo Cardone, responsabile della Uo Rianimazione del Santobono di Napoli, a Storie Italiane di Eleonora Daniele su Rai1, riferendo le condizioni di salute del bimbo di dieci anni che ieri è precipitato nel vuoto dalla mansarda di casa a Battipaglia. «Il bambino è arrivato da noi ieri in condizioni molto critiche, un trauma principalmente cranico, poi trauma dell’arto superiore e inferiore, trauma toracico e trauma dorsale e lombare», ha concluso Cardone.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->