Mette in web video ose’ amante 80enne, arrestato medico

I carabinieri hanno eseguito una misura di custodia cautelare in carcere emessa dal gip di┬áSalerno┬ánei confronti di un cinquantaduenne salernitano, con precedenti penali e di polizia, per detenzione di ingente quantitativo di materiale pedopornografico, diffusione a mezzo internet di materiale pedopornografico , diffusione illecita a mezzo internet di immagini o video sessualmente espliciti, ossia il cosiddetto revenge porn. La vicenda nasce una precedente indagine avviata dopo numerose email e telefonate anonime a carattere minatorio ricevute da un militare dell’Arma.