Mariconda a lutto, è morto padre Giovanni d’Andrea

Scritto da , 26 Settembre 2020
image_pdfimage_print

di Erika Noschese

Non ce l’ha fatta padre Giovanni d’Andrea, l’ex sacerdote della chiesa di Mariconda che sembrava essere protagonista di un vero e proprio miracolo. Il sacerdote, molto conosciuto nella zona, è morto ieri mattina, a causa delle sue precarie condizioni di salute. Già nella giornata di mercoledì, infatti, i medici dell’ospedale San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona avevano chiamato i suoi cari per procedere con il trasferimento a casa. Per lui non c’era più niente da fare, così avevano detto i medici. Tornato a casa padre Giovanni sembrava essere guarito, come raccontato attraverso queste colonne da Antonio Bracciante. Il prete, infatti, aveva ripreso a respirare da solo e nel quartiere si gridava già ad un miracolo, magari per intercessione di Padre Pio, santo a cui padre Giovanni era particolarmente legato. “La nostra comunità partecipa al cordoglio per la scomparsa di don Giovanni D’Andrea. Il sacerdote ha dedicato la sua vita alla missione pastorale che l’ha reso amatissimo tra i suoi fedeli di Mariconda e della Zona Orientale. E’ stato un prezioso punto di riferimento per tante generazioni ed era sempre disponibile ad ogni iniziativa di collaborazione con il Comune di Salerno al servizio del territorio, dell’educazione , dell’integrazione sociale”, ha dichiarato il sindaco Vincenzo Napoli che, in più occasioni, con il governatore De Luca aveva incontrato padre Giovanni. I funerali si terranno oggi alle 14.30, presso la chiesa Maria Santissima del Rosario di Mariconda. Già nella serata di ieri, la salma era stata portata in chiesa per la veglia di preghiera.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->