Maria Assunta Di Marco pronta a battersi col Cavaliere Orlotti

Scritto da , 27 aprile 2018
image_pdfimage_print

E’ corsa a due a Giungano per tentare di conquistare lo scranno più alto del Comune. Per la carica di sindaco, infatti, concorreranno il capogruppo di Siamo Giungano, Maria Assunta Di Marco ed il sindaco facente funzioni Giuseppe Orlotti che ha sostituito l’attuale primo cittadino di Capaccio Franco Palumbo. «Mi sono candidata alla guida del paese nello schieramento contrastante con quello uscente, rappresentato dal sindaco Palumbo attualmente primo cittadino di Capaccio», ha dichiarato la Di Marco, spiegando di aver accettato «pur non vivendo a Giungano perché i miei genitori sono di là ed ho origini giunganesi, ci ho vissuto nel periodo dell’adolescenza e mi è rimasto nel cuore». Candidato con una lista civica «senza schieramenti politici», come tiene a sottolineare, ed è già pronta la squadra di 10 persone che affronteranno la “battaglia” politica in vista del 10 giugno. Tra i punti più importanti del suo programma elettorale, il lavoro: a Giungano, infatti, l’economia è ferma e «stiamo stilando una serie di formule per rilanciare anche l’occupazione, il primo punto del mio programma», ha dichiarato la candidata sindaco. Altro punto importante del programma il turismo in virtù del fatto che il comune di Giungano, geograficamente si pone bene perché è vicino a Paestum, Agropoli quindi è necessario creare un indotto turistico anche con percorsi naturalistici e gastronomici per la valorizzazione dei prodotti tipici. «Qualunque sindaco sarà a Giungano raccoglierà un’eredità importante che è quella di Franco Palumbo», ha dichiarato la Di Marco.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->