Margherita Buonomo ed Eleonora Marfella al passo d’addio

Scritto da , 12 Giugno 2019
image_pdfimage_print

Questa sera, il palcoscenico del teatro delle Arti ospiterà lo spettacolo di Danza classica e Moderna della New Space of Dance di Francesco Boccia

 Di OLGA CHIEFFI

Brio, ironia, leggerezza e vitalità, stasera sul palcoscenico del Teatro delle Arti, in un’atmosfera che, nonostante la grande tensione dietro le quinte e nei camerini, sarà meravigliosamente rilassante e piacevole. L’esplosione di danza, colori e grande musica, unite ai costumi, creeranno uno spettacolo frizzante e di convincente energia. Questi gli ingredienti del saggio spettacolo della New Space of Dance di Francesco Boccia, che ospiterà i due passi d’addio delle diplomande Margherita Buonomo ed Eleonora Marfella, un vero e proprio “Salut d’amour” alla scuola che le ha viste muovere i primi passi, ma mai allo studio intenso, volto alla ricerca della perfezione, dell’assoluto superamento della tecnica, per esprimere la propria idea di danza, di linguaggio, di arte, che continuerà per sempre. Si inizierà con Giselle, il cui padre spirituale è il poeta, critico e scrittore Gautier, mentore di Carlotta Grisi. Assieme al drammaturgo Vernoy de Saint-George e al musicista Adam, puntò su di una leggenda popolare resa nota dal poeta tedesco Heinrich Heine nella sua Germania. Giselle è un balletto a due facce, un atto realistico e uno di fantasia (ballet blanc, si dirà, così come per le Silfidi, nella celebre scena della morte) e di sogno. Il primo atto, come si vedrà, risente della cultura operistica romantica, con amore, tradimento e follia, e, naturalmente, è abbondantemente pantomimico. Il secondo è romantico, nel senso purissimo dell’ultraterreno, dell’ideale femminile senza peso e senza carnalità. Giselle è dalla sua apparizione in repertorio e appartiene alla pratica di tutte le generazioni che sono seguite sino ad oggi ed è la prova della sua altissima levatura. La prima ballerina, che sarà Margherita Buonomo, col suo Albrecht, Marco Cardone, prenderà davvero il volo, con questo capolavoro dove testo, musica e coreografia, sono fuse in un miracoloso tutto unico per superare i confini del romanticismo di maniera per toccare le vette dell’assoluto. Cambio di scena e di carattere per Eleonora Marfella che sarà la Kitri del Don Quixote. Qui le classiche esibizioni del ballet Blanc non fanno da padrone: infatti, l’alternarsi di stili diversi rende l’esibizione uno spettacolo estremamente brillante e originale: passi di flamenco, folklore, battiti di mani, esibizioni di gruppo, balletto classico in un incastro geniale. Francesco Boccia ha scelto per il suo pubblico il quadro finale, in cui Kitri e Basilio, interpretato da Marco Cardone, possono coronare il loro amore con le fatidiche nozze, mentre il cavaliere e lo scudiero partono per una nuova avventura. Una sfida per i maestri coreografi, Francesco Boccia, Silvana Barba e Alessandra D’Onofrio, e per i ballerini che dovranno sfoggiare una superba tecnica, non solo nelle variazioni o nel pas a deux, ma anche nelle esibizioni del corpo di ballo, sorprendenti ma ardui da realizzare. Versate le calde lacrime nei due passi d’addio, sarà festa sul palcoscenico con la seconda parte dedicata agli altri stili e generi che, sulle tracce della follia del Maitre de Ballet Francesco Boccia, ci faranno muovere i piedi sotto le poltrone, dagli incroci del Charleston, ai tacchi quindici della video-Dance, sino all’Hip-hop, su coreografie create dai maestri e dagli ospiti internazionali, Thierry Verger, Mirko De Paolis, Teresa D’Urso, Ilaria Leone, Alfred Grambone, in ruolo di ballerino ospite, e ancora Alessadra D’Onofrio, Silvana Barba Danila Flauti e Alfonso Donnarumma.

Predanza: Battista Carla, Bevilacqua Annarita,Capano Marta,Caracciolo Federica,Carraturo Giulia Esposito Laura, Evangelista Maria Antonietta, Iemma Alessandra,La Marca Laura,Memoli Sofia,Petrone Melissa,

Preparatorio: Aprile Martina,Carucci Eliana,Cuoco Claudia,D’Agostino Carmen, D’Elia Ludovica

Granata Sofia, Giardullo Daniela, Iemma Melissa,Lanza Federica, Lia Beatrice, Paolillo Vincenza, Persico Anna,

Primo libero: Berlen Alessia, Cestaro Elvira Sofia, Coscia Lucia, D’Elia Luisa, Falanga Ludovica,

Falivene Giulia, Giardullo Giulia, Imbesi Mia, Lanza Martina, Novella Luisa, Soldano Gaia,

Tedesco Maura,

Terzo libero: Amatruda Luna, Bove Giulia, Coscia Federica, Cuoco Rosa, D’Amico Roberta,

Deo Rita, Esposito Anna Chiara, Gallo Anna Maria, Noschese Anna, Triolo Gaia,Triolo Aurora,

Pierro Francesca,

Quarto regolare: Cavallo Alessandra, Ciccullo Giada, Liguori Camilla, Mastrogiovanni Alessandra,

Forte Naausica,

Sesto regolare: Aprile Lucia, Iannuzzelli Martin

Professionista: Alberti Francesca

Consiglia

Lascia un commento

Puoi eseguire il login con Facebook

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per completare inserire risultato e prosegui * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->