Manifestazione davanti al Parco del Mercatello del comitato “Bambini all’aperto

Scritto da , 21 Marzo 2021
image_pdfimage_print

di Monica De Santis

A Salerno, il comitato “bambini all’aperto” ha dato vita, ieri mattina, ad una manifestazione davanti il parco del Mercatello in via Angrisani. Per il Comitato salernitano “è necessario assicurare luoghi e attività alternative a quelle al chiuso che consentano a bambini e ragazzi di continuare a crescere e a socializzare nel pieno dei loro diritti e le aree verdi come parchi, ville e giardini sono i luoghi in cui si possono assicurare tali diritti rispettando le giuste norme di sicurezza.” È necessario chiarire, affermano i componenti del comitato, che la vita e l’attività all’aria aperta rendono meno vulnerabili, più forti e più sereni i bambini “e abbiamo bisogno di potenziare questi luoghi e offrirli alla popolazione come ambienti di cura, di prevenzione e di rieducazione oltre che di svago e di apprendimento. Abbiamo bisogno di natura per combattere le ingiustizie così come il virus, ne abbiamo bisogno per tutelare la salute dei nostri bambini e la nostra, ne abbiamo bisogno per rasserenarci e rinforzarci, ne abbiamo bisogno per imparare a vivere le nostre vite in maniera più sana e ne abbiamo bisogno per restituire all’infanzia la bellezza del mondo”. Alla manifestazione hanno partecipato un nutrito gruppo di genitori accompagnati dai loro figli che davanti ad uno degli ingressi del Parco del Mercatello si sono seduti a terra a disegnare e colorare. Dinanzi al parco della zona orientale hanno manifestazione anche i genitori dei gruppi No Dad i quali proseguono la loro battaglia per la riapertura delle scuole almeno delle materne e delle elementari. Questo il link per vedere il video della protesta: https://www.youtube.com/watch?v=_jP6h8a_XgU

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->