Mancano i posti a Scafati, donna trasferita a Maddaloni

Scritto da , 7 Settembre 2020
image_pdfimage_print

Sono 100 i nuovi casi di positività al Coronavirus registrati in Campania nella giornata di sabato. Cento casi a fronte di 5427 nuovi tamponi che sono stati analizzati dalle Asl dei vari comuni. Questi i dati che emergono dal bollettino che ogni giorno viene diramato dall’Unità di Crisi della Regione Campania. Il numero totale dei positivi nella nostra regione, dall’inizio della pandemia, sale dunque a 7868. Resta fortunatamente invariato quello dei decessi, 448. Mentre si registrano anche due nuovi casi di guarigione, per un totale di 4478. Gli attualmente positivi in Campania sono 2942, di cui 2714 in isolamento domiciliare e 228 ricoverati in ospedale, di questi 7 si trovano in terapia intensiva. Sta di fatto che questo aumento dei casi e l’aumento delle persone ricoverate ha portato il centro covid di Scafati a dover registrare un triste tutto esaurito. Pare, infatti, che nella giornata di ieri una donna che era stata trasportata prima all’ospedale San Giovanni di Dio e Ruggi d’ Aragona di Salerno, dopo aver accertato da parte dei medici la positività al covid-19 e la necessità di ricoverarla, sia stata trasferita invece che a Scafati, come è avvenuto negli ultimi tempi per tutti i pazienti positivi, a Maddaloni, dove invece ci sono ancora posti per pazienti colpiti dal coronavirus. Intanto la Campania deve registrare anche un altro dato negativo. Se infatti 6 mesi fa la maggior parte dei casi venivano registrati in Lombardia, Veneto ed Emilia Romagna, oggi molti dei casi vengono invece riscontrati nelle regioni di Lazio e Campania. Guardando la graduatoria dei contagi da Coronavirus. Dietro la Lombardia adesso si trova il Lazio con 3913 positivi totali, poi c’è l’Emilia Romagna con 3370 e poi la Campania che con i 100 di oggi arriva a 2942 scavalcando il Veneto che invece si ferma a 2939 contagi.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->