Maltempo: studente muore schiacciato da un albero

Scritto da , 30 ottobre 2018
image_pdfimage_print

di Redazione Cronache

Si chiamava Davide Natale il giovane di 21 anni morto ieri pomeriggio a Napoli dopo essere stato investito da un pino abbattuto dal vento. Era nato a San Nicola la Strada, in provincia di Caserta. Sul posto sono intervenuti i carabinieri che hanno chiesto l’intervento del 118. Il ragazzo e’ stato portato nel vicino ospedale San Paolo dove pero’ e’ deceduto. Il giovane, molto probabilmente uno studente, e’ stato colpito dal grosso albero, un pino, che si trovava nell’area dell’Istituto Motori del Cnr, crollato verosimilmente a causa del forte vento. Il fusto dell’albero ha abbattuto una cancellata in ferro e ha colpito il giovane che stava camminando lungo via Claudio. Non si sono fatte attendere le reazioni dopo la tragedia. NAPPI (FI), MORTO A NAPOLI, GRAVI RESPONSABILITA’ “La tragedia del 21enne schiacciato da un albero oggi a Napoli e’ un evento drammatico su cui de Magistris ha gravissime e imperdonabili responsabilita’. Lo avevamo denunciato a piu’ riprese, l’ultima volta solo un mese fa: la manutenzione degli alberi e del verde cittadino e’ una questione di assoluta priorita’, soprattutto per l’incolumita’ dei cittadini. Ma il nostro allarme e’ rimasto inascoltato e le conseguenze sono state nefaste: il primo cittadino non si azzardi a dare la colpa al maltempo, perche’ le Amministrazioni hanno il dovere di prevenire catastrofi e ridurre al minimo i danni. Si passi una mano sulla coscienza”. E’ quanto si legge in una nota del vicecoordinatore della Campania di Forza Italia Severino Nappi.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->