Maggiore cura nel lavaggio delle strade e rispetto degli orari di raccolta dei rifiuti, il Comune sollecita Salerno Pulita

Scritto da , 16 Settembre 2020
image_pdfimage_print

di Erika Noschese

Lavaggio delle strade così come dei luoghi aperti al pubblico e dei marciapiedi, rispetto degli orari della raccolta dei rifiuti porta a porta, conoscere il cronoprogramma delle attività di pulizia nelle varie zone della città. Sono queste le richieste che Leonardo Gallo, presidente della I commissione consiliare permanente “Statuto e Regolamenti” ha indirizzato all’assessore all’Ambiente Angelo Caramanno e al presidente della società Salerno Pulita Antonio Ferraro. Nella giornata di lunedì, infatti, la commissione si è riunita per puntare l’attenzione su Salerno Pulita e le condizioni in cui versano le strade della città capoluogo. All’assessore Caramanno, il consigliere Gallo ha chiesto di invitare e sollecitare la società ad attivarsi perchè il servizio di pulizia e raccolta dei rifiuti fosse compiutamente effettuato, tenendo conto del contratto in essere e delle nuove esigenze dovute all’emergenza sanitaria. A causa del Covid-19, infatti, è necessaria una maggiore e più accurata pulizia di strade, marciapiedi, luoghi aperti così come di una organizzazione puntuale dei servizi e della loro preliminare conoscenza da parte dei cittadini. Il presidente Gallo, a tal proposito, ha chiesto all’assessore all’Ambiente e alla Salerno Pulita di attivare scrupolosamente tutti i servizi previsti nel capitolato e nel contratto sottoscritto col rinnovo dell’affidamento del servizio da gennaio 2020 ed in particolare: al lavaggio delle strade così come dei luoghi aperti al pubblico e dei marciapiedi con frequenza almeno quindicinale, se del caso, mediante richiesta dell’Amministrazione ai sensi del citato contratto come attività straordinarie; al rispetto degli orari della raccolta dei rifiuti porta a porta evitando di effettuarla
durante le ore centrali del mattino e del pomeriggio per non aggravare le condizioni del traffico oltre che arrecare un disagio ai cittadini e compromettere il decoro della città; predisporre e far conoscere preliminarmente il cronoprogramma delle attività di pulizia nelle varie zone della città e delle periferie indicando i giorni e gli orari del loro espletamento nonché il numero degli operatori che li effettueranno ed i mezzi di cui saranno dotati.
Consiglia

Lascia un commento

Puoi eseguire il login con Facebook

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per completare inserire risultato e prosegui * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->