“Ma Strianese non ha votato sì al referendum?”

Scritto da , 11 ottobre 2018
image_pdfimage_print

Forza Italia ringrazia Spinelli, Fratelli d’Italia Nunzio Carpentieri. Entrambi sono stati in corsa per diversi giorni. Ma ora i due partiti annunciano il convinto sostegno a Monaco. «Canfora e il Pd della provincia di Salerno hanno fatto il resto con una gestione scandalosa sia per ignoranza amministrativa sia per lo smodato desiderio di cannibalizzare nomine – dicono da Fratelli d’Italia – Hanno mortificato il capitale umano dell’Ente, hanno abbandonato il territorio abdicando al ruolo istituzionale per asservirsi alle esigenze di De Luca. Canfora ieri e Strianese oggi erano schierati per il SI al referendum costituzionale del 4 dicembre 2016 e dunque erano tra coloro che ritenevano che le Province fossero inutili. Non si capisce come chi sosteneva questo potesse svolgere il ruolo di Presidente della Provincia o candidarsi. Il nostro Partito è orgoglioso di aver espresso Presidenti come Edmondo Cirielli e Antonio Iannone che sono stati gli ultimi veri interpreti politici di una Provincia autorevole e al servizio dei Cittadini. A Monaco l’arduo compito di tornare allo splendore del massimo livello istituzionale locale noi saremo con lui insieme ai nostri Amministratori che ringraziamo di cuore per aver firmato la proposta di candidatura. Ringraziamo anche tutti i Dirigenti di Fratelli d’Italia che si sono prodigati insieme alla Presidenza Provinciale per costruire questo progetto di liberazione democratica della Provincia a cui tutti i Sindaci e i Consiglieri Comunali liberi possono affidarsi». Ringrazia tutti, Enzo Fasano, coordinatore provinciale di Forza Italia: «Dopo l’ufficializzazione della candidatura a presidente della Provincia di Salerno del sindaco di Campagna, l’architetto Roberto Monaco, nell’esprimere soddisfazione per la raggiunta unità del centrodestra nel Salernitano, avverto la necessità di ringraziare la classe dirigente di Forza Italia, dai parlamentari ai sindaci e ai militanti per la significativa mobilitazione prodotta. In particolare mi preme sottolineare il gesto di responsabilità del sindaco di Castellabate, Costabile Spinelli che con un passo indietro ha consentito all’intera coalizione di fare un passo in avanti verso una sfida che ci vedrà protagonisti»

Consiglia

Lascia un commento

Puoi eseguire il login con Facebook

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per completare inserire risultato e prosegui * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->