L’ultimo saluto all’avvocato Giuseppe De Simone

Scritto da , 29 Luglio 2013
image_pdfimage_print

I funerali di Giuseppe De Simone

C’erano i suoi direttori di un tempo come Enzo Ragone, Antonio Bottiglieri, Enzo Todaro, i suoi giornalisti come Josè Elia, Enzo Casciello, Gianni Giannattasio, c’era al gran completo l’attuale staff tecnico e giornalistico di Telecolore capitanato dal direttore Franco Esposito. C’erano i suoi amici, tutti o quasi. Per l’avvocato Giuseppe De Simone ieri l’ultimo viaggio accompagnato dalla mamma Anna, dalla moglie Renata, dai figli Anna e Francesco, dai fratelli Antonio e Umberto. E dall’affetto di tanti amici che gli hanno voluto bene. “Se ne è andato con grande discrezione – ha detto nella sua omelia padre Gerardo Cardaropoli che ha celebrato la Santa Messa nella chiesa del Sacro Cuore – come era nel suo stile di vita”. Padre Cardaropoli ha sottolineato “la grande sensibilità culturale dell’avvocato De Simone ma anche la sua dimensione familiare di padre, marito e nonno”. Al termine della funzione religiosa il figlio Francesco ha ricordato uno degli aforismi del papà.
Erano presenti tra gli altri Carmelo Conte, Alfonso Andria, Alberto Cuomo, Ermanno Guerra, Tino Iannuzzi, Ferdinando Argentino, l’assessore Petillo, l’avvocato Michele Tedesco, Bruno Frangione in rappresentanza della MeM, Guglielmo Saracca, Ambrogio Ietto, Enzo Landolfi, Claudia Bonasi, Gigi Casciello, Pierino D’Elia, Gerardo Sicilia, Agnese Ambrosio, Enrico Bottiglieri e il nostro direttore Tommaso D’Angelo.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->