Lotito non ce l’ha fatta: fuori da Palazzo Madama

Scritto da , 6 marzo 2018

Erika Noschese

Claudio Lotito, patron della Lazio, resta fuori dal Parlamento. Il suo nome era stato dato per certo già dalla serata di ieri ma, a conti fatti, resta effettivamente fuori. Per lui, il sogno da parlamentare termina qui. Per una manciata di voti non è scattato il secondo seggio per il listino di Forza Italia per il collegio plurinominale al Senato di Benevento, Avellino e Salerno e, dunque, Lotito è fuori da Palazzo Madama poichè la capolista Alessandra Lonardo non potrà rinunciare al seggio e optare per il collegio di Napoli, perché la legge le impone il collegio più piccolo, quello di Benevento appunto.

A schierarsi dalla parte del patron della Lazio e co-patron della Salerrnitana è il sindaco di Benevento, Clemente Mastella: “Ho detto al mio amico Lotito di fare ricorso perché ci sono almeno sette schede che sono state annullate in quanto la croce non era stata centrata sul simbolo o sul nome”, ha infatti dichiarato il primo cittadino. Vedremo Lotito cosa deciderà di fare: se optare per il ricorso o restare tra le panchine del calcio.

Consiglia

Cronaca

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->