Locali della guardia medica non sanificati da 2 mesi

Scritto da , 24 Settembre 2020
image_pdfimage_print

Locali della guardia medica non sanificati da oltre 2 mesi. e quanto avrebbe dichiarato una dottoressa in servizio La notte scorsa presso la struttura di Pastena, nella zona orientale della città di Salerno. Una donna avrebbe infatti accompagnato la figlia presso la guardia medica in questione ma la dottoressa, mortificata,ha spiegato alla madre di non poter aprire la struttura per i bambini in quanto la sanificazione non avviene da oltre due mesi nonostante le numerose sollecitazioni. “Tutto nella norma, le misure anti covid sono state scrupolosamente rispettate sia dalla dottoressa sia dalla guardia giurata che ci ha aperto – ha spiegato la malcapitata – purtroppo ci è stato detto che nostra figlia sarebbe stata visitata in una stanza non idonea ma sanificata proprio nel rispetto delle norme anti contagio ancora in vigore a causa della seconda ondata che sta colpendo tutta la regione Campania”. Da parte dei responsabili numerose sarebbero state le sollecitazioni per provvedere alla sanificazione dei locali, senza però ottenere alcun risultato. La struttura di pasta e la non è nuovo episodio di questo genere: già nei mesi scorsi infatti i locali erano stati chiusi per mancanza di sanificazione, costringendo i pazienti a recarsi altrove per poter effettuare la visita. In questa fase così delicata anche per la provincia di Salerno le precauzioni non dovrebbero essere mai troppe, ragion per cui chi è addetto a garantire un servizio efficiente dovrebbe, nell’arco di pochi giorni, provvedere a ripulire i locali, nel rispetto delle norme anti covid che sono state imposte dal governo centrale per evitare il diffondersi del contagio. A quanto pare però, almeno nella città capoluogo, le regole da rispettare sembrano essere utopia e così si continua ad ospitare uomini ma soprattutto bambini in locali non idonei.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->