Lo sfogo di Claudio Tortora: “Ignoranti, chiudeteci Tanto in questo modo lo state facendo comunque”

Scritto da , 13 Ottobre 2020
image_pdfimage_print

“Siamo in mano a degli sconsiderati. La nuova misura è scendere il numero per il pubblico a 100 spettatori per il teatro… Ignoranti… Chiudeteci tanto in questo modo lo state facendo!” Si sfoga sui social Claudio Tortora patron e fondatore del Premio Charlot, direttore artistico del Teatro Delle Arti. Si sfoga sui social dopo aver letto sul sito di Fanpage che tra le misure che il governo vorrebbe adottare vi è anche la riduzione nel numero di spettatori per il teatro. Riduzione che, lo ricordiamo è già in atto, visto che i teatri con capienza dai 500 posti in su, non possono far accedere in sala più di 200 persone. Un numero già molto basso se si pensa ai costi per mantenere aperta una struttura teatrale. Ora stando a quanto riportato da Fanpage il governo vorrebbe ridurre ancora i numeri portandoli a 100, per i teatri più grandi e di conseguenza riducendoli ancora per quelli più piccoli. Da qui lo sfogo di Tortora che sempre sui social prosegue “Siamo l’unico settore che è stato bloccato dal mese di febbraio e non è mai ripartito. Dovevate avere le palle, perchè non l’avete fatto prima delle elezioni dove milioni di persone si sono recate ai seggi usando matite, schede, che sono passate di mano in mano, ed adesso state facendo queste puntualizzazioni. In che mani siamo capitati!!”

m.d.s.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->