Lo sciopero fiscale è l’unica strada che ci è rimasta per rimanere aperti”

Scritto da , 6 Dicembre 2020
image_pdfimage_print

di Monica De Santis

Patrizia Pesacane, è la titolare del negozio di abbigliamento “Leone” a Scafati. E’ una dei tanti, tantissimi commercianti che sta pagando i danni causati dalla pandemia. E come tanti commercianti anche lei ha scelto di aderire allo “Sciopero fiscale” promosso dalla Fenailp, partito da Amalfi e che ora si è esteso in tutt’Italia. “La mia attività è una delle attività storiche di Scafati. E’ stata aperta 60 anni fa dai miei genitori. Da 20 anni la gestisco io. Una situazione simile non si era mai vista. Siamo allo stremo. Abbandonati da tutto e da tutti. Purtroppo aderire allo sciopero fiscale è l’unica soluzione che abbiamo per riuscire a portare avanti le nostre attività”.

L’articolo completo sull’edizione digitale di oggi

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->