L’ha detto Baudelaire!

Scritto da , 30 Maggio 2021
image_pdfimage_print

di Olga Chieffi

Spazio familiare quello di MutaversoTeatro che, giovedì sera, si è ritrovato nell’essenziale e profumato di primavera e di libertà nel Quadriportico di Santa Maria delle Grazie, cuore della Salerno antica. Poco prima dello spettacolo, che ha salutato il concerto a tre voci della compagnia BiancoFango, ovvero Andrea Trapani, in veste di attore e pianista, del pianoforte in sé e della regista Francesca Macrì, nel segno di Charles Baudelaire, la nostra diretta del giovedì “In prima fila con…” è stata realizzata proprio da lì, con il direttore artistico di Erre Teatro Vincenzo Albano e la regista, per lanciare tutti insieme un romantico e liberatorio Urklang, racchiuso nella parola “Fuori”. Calata la sera, un Vincenzo Albano sentitamente emozionato ha re-incontrato il suo pubblico: “I luoghi, le persone e la fantasia – dice Vincenzo Albano – per me questo è il teatro, che oggi senza una scintilla di follia non avremmo potuto far rivivere”. Poi, in scena, un pianoforte a muro e Andrea Trapani in “Io e Baudelaire – Who wants to live forever?”. Chi è il poeta?

PER LEGGERE LA NOTIZIA COMPLETA SCARICARE L’EDIZIONE DIGITALE

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->