Le ricette del Nutrizionista dr.ANGELO PERSICO: IL RISO

Scritto da , 28 Agosto 2019
image_pdfimage_print

 

Il re dell’estate il riso

Oggi parliamo del riso Basmati, un varietà a chicco lungo originaria dell’india e del Pakistan ma che, grazie al suo particolare aroma, si è diffuso in quasi tutto il mondo. Visto il suo sapore caratteristico non è un caso che il suo nome in hindi significa proprio “Ricco di Aroma Innato”. Ma questo tipo di riso offre anche delle interessanti proprietà nutrizionali. Prima fra tutte è il fatto che il basmati, rispetto al riso bianco, presenta un indice glicemico più basso (compreso fra 56 e 69, rispetto al bianco normale, il cui indice è 89). Non a caso il basmati si pone come la scelta più adatta nell’ambito di una dieta per pazienti con diabete mellito di tipo 2, ma anche per chi presenta ipertrigliceridemia. Consiglio questo riso anche nei pazienti obesi, abituati a mangiare grosse quantità di carboidrati. Questo perché, trovandomi a “imporre” quantità molto più modiche degli stessi, il paziente non si trova di fronte ad un piatto visivamente ridotto: il riso basmati, infatti, essendo più lungo offre il vantaggio, non di poco conto, di riempire maggiormente il piatto. Oggi vi propongo una pietanza con il pesce, che apporta un buon contributo proteico e la rende adatta anche a chi pratica sport. Di seguito la ricetta (ingredienti per 1 persone): 1) Cuocere 50 g di riso basmati e metterlo da parte. 2) In una padella aggiungere 10 g di olio EVO (1 cucchiaio raso), uno spicchio d’aglio e del peperoncino (Q.B.). Aggiungere 100g di calamari tagliati a rondelle e lasciarli sfumare con il succo di limone. 3) Aggiungere quindi 1 zucchina tagliata a cubetti e lasciar cuocere, con eventualmente 1 o 2 mestoli d’acqua bollente. 4) A cottura desiderata, aggiungere il riso e lo zafferano dopo averlo stemperato in un cucchiaio d’acqua. Mescolare il tutto per qualche minuto. Il piatto è pronto!

 

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->