Le lacrime di Carmando e il gol a Tacconi

Scritto da , 26 Novembre 2020
image_pdfimage_print

di Enzo Sica

“Lo voglio ricordare così in silenzio perchè Diego ha rappresentato per me qualcosa di eccezionale, una persona che mi ha dato tanto, un calciatore che ho tanto ammirato e amato e che resterà sempre nel mio cuore. Un ricoro speciale? Quel a Tacconi contro la Juventus su punizione. Perdonami ma in questo momento non voglio dire altro, è un momento difficile”. Salvatore Carmando, lo storico masseur del Napoli che è stato sempre vicino a Diego Armando Maradona nei suoi trascorsi napoletani e lo ha accompagnato per lunghi anni della sua vita riesce a spiccicare pochissime parole quando lo rintracciamo telefonicamente.

L’articolo completo sull’edizione digitale di oggi

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->