Le comunità di Salerno e Colliano a lutto per la morte di Amatino Massimo Grisi

Scritto da , 15 Febbraio 2021
image_pdfimage_print

Una domenica di lacrime e dolore per tutta la comunità salernitana. Ieri mattina se ne è andato Amatino Massimo Grisi, farmacista e vicepresidente vicario del Comitato regionale Figc Campania, di recente eletto per il secondo mandato e grande tifoso granata. Un uomo conosciuto e benvoluto per l’impegno speso al servizio del prossimo, anche nell’ultima emergenza Covid vissuta nella sua Colliano. Già esponente della tifoseria organizzata granata, Amatino, che da qualche settimana lottava per la vita in un letto di ospedale, lascia un vuoto enorme nel cuore degli sportivi e di quanti l’hanno conosciuto. Amatino, ricoverato nel reparto di rianimazione dell’ospedale Umberto I di Nocera Inferiore, viveva tra Colliano e Salerno ed era molto noto ovunque, soprattutto negli ambienti sportivi ma anche in quella movida che aveva un po’ lasciato da quando suo padre, farmacista anch’egli, Amato Grisi, ma molto conosciuto percessere stato un finissimo storico locale, era morto.

L’articolo completo sull’edizione digitale di oggi

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->