Laurea in medicina di Claudia Casaburi

Scritto da , 2 aprile 2018
image_pdfimage_print

Si è laureata cum laude in Medicina e Chirurgia, presso l’Ateneo di Salerno, Claudia Casaburi. La neo dottoressa ha discusso una tesi in Oculistica con relatore il Chiar.mo Prof. Nicola Rosa. La pratica chirurgica oculistica è da sempre stata un fiore all’occhiello della Schola Medica Salernitana, che conosce grande approfondimento grazie agli studi di Benvenuto Grafeo, vissuto nella seconda metà del XIII secolo, autore del De Arte Probatissima Oculorum. Quest’opera, che ha reso celebre il maestro salernitano negli ambienti della medicina occidentale, costituisce il più importante trattato di chirurgia oculistica del tempo. Circa venti anni prima un altro esponente della dottrina oftalmica salernitana Davide Armenio aveva scritto un Tractatus de Oculis Accanamusali ritenuto a lungo opera dell’oculista arabo Ammar-al-Mausili. La depositaria di questa grande tradizione, Claudia Casaburi, ha valorizzato il suo mirabile corso universitario con numerose esperienze in Spagna, Perù, Cina. Alla neodottoressa gli auguri per una brillante professione sempre sul campo da Stefano Pignataro, unitamente all’intera redazione di Le Cronache del Salernitano.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->