L’area delle nuove cappelle del cimitero cade a pezzi, sui social postate le foto del degrado

Scritto da , 21 Ottobre 2021
image_pdfimage_print

di Monica De Santis

Questa volta la colpa non è da attribuire ai vandali. Questa volta, come si vede dalle immagini in questa pagina, che mostrano lo stato in cui versa la zona delle nuove cappelle del cimitero di Salerno, la colpa è della mancanza di manutenzione da parte dell’amministrazione comunale, che ha lasciato e continua a lasciare che il cimitero cittadino cada a pezzi. Le immagini sono state postate sul gruppo Facebook “Comitato Territoriale Salerno Mia”, aperto a tutti quelli che “vogliono una Salerno Sana e pulita, per tutti quelli che vogliono tutelare i propri diritti e quelli degli altri luogo di informazione e denuncia e che possa rappresentare anche un forte nodo per collegare ed ampliare la rete di cittadini onesti della Campania” scrivono i fondatori nella descrizione.

Ovviamente non sono mancati i commenti e l’indignazione da parte di alcuni iscritti al gruppo sotto le immagini postate da uno di loro. Non è la prima volta che viene segnalato da parte dei cittadini lo stato di abbandono, la sporcizia, il pavimento rotto, i vetri, le fontane distrutte… tutto è sporco e in rovina: fà impressione entrare in un luogo così dove riposano i nostri morti, un luogo sacro, una Chiesa.

Fa impressione, soprattutto perchè nonostante le segnalazioni, nonostante i commenti negativi nei confronti di chi dovrebbe tenere in buone condizioni il campo santo, tutte queste continuano ancora una volta ad essere ignorate. Lo stato di abbandono e d’incuria del cimitero comunale di Salerno ha raggiunto livelli ormai intollerabili, da mesi, per essere buoni, ormai, si susseguono le proteste e i disagi dei cittadini dovuti alla mancata manutenzione di un luogo che meriterebbe ben altro rispetto ed attenzione.

Tale inerzia ingiustificata da parte dell’Amministrazione Comunale nei confronti del Cimitero non viene accettata dai tanti che ogni giorno si recano in quel luogo santo per portare un saluto ai loro cari che dovrebbero riposare in eterno in un luogo di pace, silenzio e soprattutto pulizia. La mancata attività manutentiva è il segnale della mancanza di rispetto che si ha nei confronti dei defunti. La mancanza di attività manutentiva è, purtroppo, il segnale, dell’indifferenza che l’amministrazione comunale ha sempre avuto nei confronti dei tanti cittadini che più volte hanno segnalato tutto questo degrado.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->