Landi: «Basta sprecare fondi pubblici»

Scritto da , 30 Marzo 2019
image_pdfimage_print

“Ancora spreco di denaro pubblico”. A denunciarlo è la lista civica Cambia Fisciano con i consiglieri comunali Andrea Landi, Gaetano Barra e Giovanni Gioia. Al centro della polemica i fondi per la sicurezza di scuole, strade e ponti che -secondo quanto detto dai consiglieri d’opposizione- verrebbero utilizzati per una strada inutile che devasta la villa comunale. Secondo Landi, Barra e Gioia, il Viminale ha stanziato 7.5 milioni di euro destinati a 144 comuni del salernitani per la messa in sicurezza di scuole, strade, edifici pubblici e patrimonio culturale. Fondi che sono stati assegnati anche al Comune di Fisciano, per un contributo di 100mila euro. «L’amministrazione guidata dal sindaco Sessa ha ben pensato di spendere questo contributo per mettere in atto l’ennesima scelta nefasta per il territorio», ha dichiarato il consigliere Landi secondo cui il progetto non sarebbe conforme al piani regolare vigente in quanto sottrae centinaia di metri quadri di “verde pubblico” ai cittadini che frequentano i giardini pubblici del capoluogo cittadino. Cambia Fisciano si oppone con forza a questa decisione chiedendo, di fatto, che i soldi stanziati dal Viminale devono essere utilizzati per gli interventi agli istituti scolastici, garantendo sicurezza agli studenti che frequentano le scuole primarie e secondarie e soprattutto per migliorare la viabilità comunale con il ripristino del manto stradale di alcune strade che sono in pessime condizioni e per la messa in sicurezza dei ponti. «Era l’occasione giusta per ridare decoro alla nostra città ma ancora una volta l’amministrazione non ha saputo cogliere quest’occasione proseguendo nella serie di decisioni sbagliate che non giovano ai nostri concittadini», ha poi aggiunto Landi.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->