Lambiase: «La delibera sul rendiconto di gestione 2019 è irregolare»

«Irregolare l’approvazione della delibera sul rendiconto di gestione 2019». E’ quanto dichiara il consigliere di Salerno di Tutti, Gianpaolo Lambiase, dopo l’approvazione – nel corso della seduta di consiglio comunale tenutasi lunedì mattina a Palazzo di Città – del Rendiconto di gestione 2019. «Ho segnalato la grave inadempienza della Giunta, che ha proposto il deliberato oltre i termini di legge – ha dichiarato ancora il consigliere Lambiase – Ho segnalato il fatto che la relazione dei revisori dei conti sia stata messa a disposizione dei Consiglieri solo 6 giorni prima della seduta consiliare (è obbligo renderla 20 giorni prima del Consiglio). Ciò ha impedito la “partecipazione attiva” e la “condivisione” della documentazione da parte della rappresentanza consiliare». Lambiase, al momento del voto, ha infatti abbandonato l’aula perchè, sostiene, «ho ritenuto non legittima la deliberazione». Intanto, nei prossimi giorni, l’esponente di Salerno di Tutti invierà una lettera al prefetto di Salerno Francesco Russo affinchè possa verificare la “regolarità” dell’atto. «Ho evidenziato nel mio intervento la complessità amministrativa e contabile “non usuale” che regolano la gestione delle Società partecipate dal Comune – ha poi aggiunto Lambiase – Ma ciò che mi ha lasciato perplesso, sbalordito e preoccupato sono stati i “rilievi” al Rendiconto contenuti nelle conclusioni della relazione dei Revisori. Viene messa in evidenza tra l’altro la scarsa attendibilità delle risultanze della gestione finanziaria, dei risultati economici e patrimoniali, il continuo ricorso alle anticipazioni di tesoreria. I Revisori inoltre invitano l’Amministrazione comunale al monitoraggio della redditività e del patrimonio disponibile, al rientro dal disavanzo, al controllo delle Partecipate, al pagamento dei fornitori. Il giudizio dei Revisori sembra non lasciare dubbi: il Rendiconto di gestione 2019 è insicuro sugli equilibri e sugli stessi valori».