La Salernitana torna a sorridere sotto la pioggia, 2-0 all’ex Breda

Scritto da , 23 Gennaio 2021
image_pdfimage_print

Dopo tre sconfitte consecutive, soprattutto dopo la debàcle di Empoli la Salernitana cercava risposte importanti contro il Pescara per terminare il girone di andata con un sorriso. Missione compiuta con punteggio all’inglese contro la formazione diretta dall’ex Breda. Parte bene la Salernitana, assist di Djuric per Capezzi che trova un super Fiorillo a deviare in corner. Dalla bandierina ancora Djuric smarca Gondo che tutto solo nell’area piccola sigla l’1-0. Gli abruzzesi cercano la reazione ma collezionano solo calci d’angolo. Dopo un liscio di Coulibaly cross dalla sinistra e sfera a Galano che spara alto. Al 24’ azione personale di Cicerelli che arrivato ai 25 metri piazza un destro chirurgico per il 2-0. Nella ripresa c’è poco con le condizioni climatiche che peggiorano. Finale con i granata che controllano e dopo cinque di recupero i ragazzi di Castori tornano alla vittoria.

SALERNITANA-PESCARA 2-0

SALERNITANA (3-5-2): Belec; Bogdan, Gyomber, Mantovani (38′ st Aya); Casasola, Coulibaly, Di Tacchio, Capezzi (38′ st Schiavone), Cicerelli (29′ st Kupisz); Gondo (25′ st Giannetti), Djuric (38′ st Tutino). In panchina: Adamonis, Veseli, Lopez, Iannoni, Barone. Allenatore: Castori.

PESCARA (3-5-2): Fiorillo, Soresen, Bocchetti, Jaroszynski (38′ pt Machin); Bellanova (18′ st Balzano), Memushaj (35′ st Asencio), Valdifiori, Maistro (18′ st Omeonga), Nzita; Galano, Ceter (35′ st Odgaard). In panchina: Alastra, Drudi, Guth, Masciangelo, Busellato, Fernandes, Vokic. Allenatore: Breda

ARBITRO: Marini di Roma – assistenti: Palermo e Massara; IV uomo: Marchetti

RETI: 8′ pt Gondo (S), 25′ pt Cicerelli (S)

NOTE. Ammoniti: Mantovani (S), Maistro (P), Gondo (S), Machin (P), Casasola (S), Giannetti (S). Angoli: 4-5. Recupero: 2′ pt – 5′ st

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->