La Salernitana sbanca Cosenza e vola in testa al campionato cadetto

Scritto da , 30 Novembre 2020
image_pdfimage_print

Con la rete dell’ex, la Salernitana conquista il primato in solitaria nella trasferta di Cosenza. E’ servita un colpo dell’attaccante Tutino per conquistare il “Marulla” al 5′ della ripresa. Anderson lancia l’attaccante napoletano che prende il tempo alla difesa, salta Falcone, entra in area e da posizione defilata sigla l’1-0. Nella prima frazione di gara, il match vive sull’onda degli ex. Tutino al 12’ cerca il gol con la sfera che termina alta. Anche Sciaudone, ex granata ora nei lupi ci tenta dalla distanza. Al 26’ ci prova Carretta in girata. In apertura di ripresa il vantaggio granata

COSENZA-SALERNITANA 0-1

COSENZA (3-4-1-2): Falcone; Tiritello, Idda, Legittimo; Bittante (30′ st Petre), Bruccini (30′ st Ba), Sciaudone, Vera (16′ st Corsi); Bahlouli (40′ st Kone); Baez, Carretta (30′ st Sacko). In panchina: Motosevic, Schiavi, Bouah, Petrucci, Sueva, Gliozz. Allenatore: Occhiuzzi.

SALERNITANA (3-5-2): Belec; Mantovani, Gyomber, Bogdan; Kupisz, Di Tacchio, Dziczek (16′ st Schiavone), Anderson (27′ st Capezzi), Casasola; Tutino (40′ st Gondo), Djuric (40′ st Cicerelli). In panchina: Adamonis, Iannoni, Barone, Giannetti, Baraye. Allenatore: Castori

ARBITRO: Dionisi di L’Aquila – assistenti: Macaddino e Mokhtar – IV uomo: Paterna

RETI: 5′ st Tutino (S)

NOTE. Espulso al 36′ st Ba (C) per doppia ammonizione. Ammoniti: Dziczek (S), Bruccini (C), Di Tacchio (S), Idda (C), Anderson (S), Gyomber (S), Bogdan (S), Petre (C). Angoli: 3-5. Recupero: 0′ pt – 4′ st

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->