La Salernitana: «Lavoriamo alla cessione»

Scritto da , 12 Giugno 2021
image_pdfimage_print

di Marco De Martino

SALERNO – “L’U.S. Salernitana 1919 comunica di aver affidato a professionisti del settore l’incarico di gestire la cessione delle quote societarie. Tali trattative sono pertanto coperte dal segreto professionale e ogni comunicazione sarà fatta nei modi e nei tempi debiti”: con un comunicato ufficiale apparso nel tardo pomeriggio sul sito ufficiale della società, la proprietà ha per la prima volta ammesso apertamente l’esistenza di una trattativa concreta per cedere le quote di maggioranza della Salernitana. Un comunicato resosi necessario dopo la febbre scoppiata in seno alla tifoseria sin dalle prime ore del mattino, dopo le notizie di un imminente passaggio di consegne al timone della società. Ed infatti nella seconda parte del comunicato, la proprietà raccomanda i sostenitori granata di restare tranquilli e di non badare alla ridda di voci scatenatasi sul web: “Invitiamo altresì la tifoseria tutta a non prestare adito a notizie false e tendenziose che circolano da giorni sulle varie piattaforme social e prive di qualsiasi fondamento”. Infine la Salernitana ha voluto ulteriormente rasserenare l’ambiente, sempre più in fribrillazione per l’avvicinarsi della deadline del 25 giugno: “Certi di una sicura comprensione la Proprietà ribadisce che si sta adoperando al fine di garantire la massima stabilità e -ha concluso la società nel comunicato ufficiale- continuità per il futuro della Salernitana”. Con l’uscita di scena del fondo australiano e con la smentita del Gruppo Rainone, la Salernitana è in procinto di passare nelle mani di un imprenditore che ha rapporti da tempo con Claudio Lotito. Nelle prossime ore i rappresentanti del possibile neo proprietario della Salernitana dovrebbero raggiungere Salerno per visionare le strutture a disposizione della prima squadra e del settore giovanile e di continuare il discorso intrapreso nelle scorse ore per l’acquisto della maggioranza delle quote societarie. L’accordo dovrebbe prevedere la permanenza di Marco Mezzaroma come socio di minoranza al 20% e la conferma dei quadri dirigenziali e tecnici della squadra. La chiusura dovrebbe concretizzarsi entro la metà della prossima settimana.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->