La Salernitana ipoteca la Coppa Italia: Monza espugnata al 92′

Scritto da , 19 marzo 2014
image_pdfimage_print

di Marco De Martino

MONZA. La Salernitana pone una seria ipoteca sulla vittoria della Coppa Italia di Lega Pro andando ad espugnare il Brianteo di Monza per 1-0. Decisiva la rete messa a segno da Ricci in pieno recupero dopo una gara brutta e con pochissime emozioni. In avvio il Monza lascia fuori cinque titolari come Briganti, Polenghi, Grauso, Allegretti e Gasbarroni. In casa Salernitana invece Gregucci lascia a riposo Foggia e Mendicino per lasciar spazio a Gustavo e Fofana.

Il Monza parte forte ed al 6′ va vicino al vantaggio con Santonocito che, ben servito da Ravasi, conclude sull’esterno della rete da buona posizione. Il Monza controlla le operazioni senza pungere, la Salernitana invece non riesce a trovare le distanze tra i reparti e non supera mai la metà campo. Il primo squillo granata arriva con Ampuero al 25′, ma il sinistro del peruviano è alto sulla traversa. Molto più pericolosa la conclusione di destro di Gustavo che, dopo un dribbling, impegna severamente Chimini che devia in corner. Al 44′ l’occasione fallita da Ampuero ha però del clamoroso. Chimini si scontra con un difensore e perde la palla, il peruviano ha per ben due volte l’occasione per depositare indisturbato a rete ma prima si fa murare dal portiere e poi a porta vuota conclude alto.

Il secondo tempo è ancora più scarno di occasioni da rete del primo. Le due compagini restano guardinghe e la girandola dei cambi contribuisce a rallentare il già blando ritmo di gioco. L’unico tiro della ripresa giunge al 92′ ed è decisivo. Foggia serve in area Ricci che a tu per tu con Chimini spara sul palo. L’azione prosegue e la palla termina sui piedi di Pestrin. Il centrocampista dal limite di piatto impegna con un diagonale il portiere brianzolo che devia sulla sua sinistra dove si trova ancora una volta Ricci che stavolta è lesto a depositare in rete. La Salernitana trova l’insperato vantaggio che gli cuce sul petto mezza coccarda tricolore. Al ritorno, il prossimo 16 aprile, all’Arechi i granata potrebbero festeggiare la storica vittoria.

MONZA – SALERNITANA 0-1

Monza (5-3-2): Chimini, Franchino, Galimberti, Zullo, Bianchi, Anghileri; Santonocito (57′ Vita), Valagussa, Candido (83′ Terrani); Sinigaglia, Ravasi (71′ Fisher). A disposizione: Teodorani, Morao, Anderson, Said. All.: Asta

Salernitana (4-2-3-1): Gori, Luciani, Bianchi, Tuia, Pasqualini; Perpetuini, Montervino (51′ Pestrin); Gustavo (79′ Foggia), Ampuero, Mounard (71′ Ricci);  Fofana. A disposizione: Iannarilli, Scalise, Piva, Capua. All.: Gregucci

ARBITRO: Pietro Dei Giudici di Latina (Colì/Villa)

MARCATORI: 92′ Ricci

NOTE: Spettatori 3520 di cui un centinaio provenienti da Salerno. Ammoniti Pasqualini, Zullo, Perpetuini, Ampuero, Bianchi. Recuperi 1′ e 4′

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->