La politica mi ha deluso così come Forza Italia Pronto a non ricandidarmi alle amministrative”

Scritto da , 3 Ottobre 2020
image_pdfimage_print

Erika Noschese

“La politica mi ha deluso, sto pensando di non ricandidarmi più”. Ad annunciare un possibile passo indietro è il consigliere comunale d’opposizione Ciro Russomando che, alle amministrative 2021, potrebbe non essere nella schiera di candidati al sostegno del centrodestra. “Sono poco propenso a ricandidarmi, sono un po’ deluso dalla politica in generale, dai cambi di casacca che sono avvenuti e sono deluso dal centrodestra”, ha dichiarato Russomando spiegando che per lui la politica deve gratificare. Solo così potrebbe pensare di ricandidarsi ma, aggiunge “la mancanza di valori permette cambi di casacca selvaggi; ci sono cose che a me non piacciono e posso dichiarare che al 99% non sarò tra i candidati, sono orientato a lasciar perdere”, ha aggiunto il consigliere di minoranza che rivendica l’aiuto dato in campagna elettorale a Lello Ciccone, candidato al consiglio regionale della Campania con Forza Italia. Una sorpresa un po’ per tutti gli azzurri, anche considerando la collaborazione che, a Palazzo di Città, c’è sempre stata anche con Roberto Celano, altro candidato forzista. “Credo di aver dato molti voti a Ciccone, soprattutto a Giffoni Valle Piana dove Forza Italia è passata dai 600 voti, alle regionali, a 112 voti e Ciccone è passato da 30mila a 48mila voti e il merito è anche mio perchè ho pazienti che mi conoscono e mi vogliono bene – ha dichiarato Russomando – Sono voti che a Ciccone ho dato io, così come quelli ottenuti a Salerno o in altre zone della provincia. Il consigliere esprime il suo dissenso anche per la gestione di Forza Italia: “Non mi piace come agiscono ma loro, sotto questo punto di vista, sono uguali agli altri – ha detto ancora – Il mio orientamento, ripeto, è questo: vorrei lasciar perdere ma in questo periodo sto ricevendo numerose sollecitazioni a non demordere, così come molti consiglieri mi hanno chiamato per dire di lavorare alle liste”. Anche Ciccone vorrebbe Russomando nuovamente candidato al consiglio comunale ma al momento il consigliere ammette di non sentirsi pronto a prendere questa decisione. E sul quinquennio Napoli è deciso: “e’ un’amministrazione senza infamia e senza lode e lo dico io che sono all’opposizione ma lo pensa anche la maggioranza tanto che Naddeo proprio ha ammesso di essere deluso dall’operato di Napoli. Immaginate cosa posso pensare io se la stessa maggioranza non è contenta”, ha dichiarato ancora Russomando che sarebbe pronto a ricandidarsi solo se dovessero maturare condizioni tali da permettergli di essere ancora in campo.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->