La Nocerina s’infrange sulla Palmese.Al San Francesco pari e primi mugugni

Scritto da , 15 ottobre 2018
image_pdfimage_print

di Filippo Attianese

NOCERINA – PALMESE 0-0 NOCERINA (3-4-1-2): Feola; Vuolo, Caso, Salto; Odierna, Cardone, Pecora, Festa; Ruggiero (36’ st Riccio); Giorgio, Simonetti (30’ st Orlando). A disp.: Scolavino, Accardo, Barzaghi, Branchi, De Feo, Di Martino, Iodice. All.: Viscido. PALMESE (3-5-2): Barbieri; Bruno, Brunetti, Cinquegrana; Lavilla (40 ‘st Piras), Trentinella (16’ st Lucchese), Calivà, Colica, Gambi; Ouattara, Basile (16’ st Saba). A disp.: Zoccali, Pittelli, Chidichimo, Barbaro, Pascarella, Bonadio. All.: Franceschini. ARBITRO: Munerati di Rovigo. NOTE: Spettatori 600 circa. Allontanato al 28’ st Franceschini (P) per proteste. Ammoniti: Vuolo, Cardone (N), Trentinella (P). Angoli: 8-0 per la Nocerina. Rec.: 2’ pt ; 4’ st. NOCERA INFERIORE- Pareggio a reti inviolate al San Francesco nella sfida tra Nocerina e Palmese. I molossi non riescono a sfondare il muro difensivo neroverde e portano a casa solo un punto, utile comunque a muovere la classifica. Tra i molossi, già privi di Coulibaly e Montuori, out anche Vatiero, fermato da una botta; c’è Cardone nell’undici titolare. In casa cala
Filippo brese debutto dal primo minuto per il nuovo acquisto Ouattara. Ritmi elevati ma tanta confusione in campo nei primi minuti di gioco: a far la partita è la Nocerina che prova con insistenza a cercare il varco giusto per colpire; i molossi, pur predominando sul piano del possesso, faticano a far breccia nel muro eretto dai calabresi, ordinati e sempre pronti a ripartire. Al quarto d’ora la prima emozione: Odierna da fallo laterale serve Simonetti che si gira e conclude; la sfera sfiora il secondo palo. La Palmese non sta a guardare e risponde poco dopo: la punizione di Gambi innesca Brunetti che ha tutto il tempo per mirare; il colpo di testa, però, finisce clamorosamente a lato. Scampato il pericolo la Nocerina torna a menar le danze: a metà frazione Ruggiero prova l’azione personale e batte a rete dai venticinque metri; Barbieri si rifugia in angolo. Ancora molossi pericolosi nel finale di frazione: Ruggiero innesca Giorgio che si accentra e prova il tiro; Barbieri questa volta è battuto ma il palo respinge. Canovaccio simile anche in avvio di ripresa: Nocerina che prova a cingere d’assedio la metà campo avversaria, Palmese che si difende senza soffrire più di tanto. Nella prima mezz’ora i rossoneri non vanno oltre le deboli conclusioni di Ruggiero e Simonetti, facilmente leggibili da Barbieri. Dopo la mezz’ora i molossi confezionano un’altra occasione: Ruggiero in acrobazia mette in mezzo per Orlando che prova la rovesciata; la sfera, però, finisce a lato. Nel finale la paura di perdere prevale sulla voglia di vittoria delle due squadre: la Palmese si chiude a riccio, cercando di portare a casa un pareggio prezioso; la Nocerina non attacca più con la veemenza dei primi minuti e sembra accontentarsi del risultato. E così la sfida scivola via senza altre emozioni e si chiude sullo 0-0 tra i mugugni del San Francesco.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->