La Gelbison si coccola il baby talento Di Fiore: «Una giornata che non dimenticherò mai»

Scritto da , 18 Giugno 2021
image_pdfimage_print

VALLO DELLA LUCANIA – Il protagonista che non ti aspetti in un finale di stagione che ha portato la Gelbison ad eguagliare il miglior piazzamento in serie D, ovvero il terzo posto già raggiunto nella stagione 2012/2013 ma realizzando il record di punti, è il talentuoso Giovanni Di Fiore, napoletano classe 2003 voluto fortemente nelle giovanili dei cilentani dallo scout Agostino Di Spirito il quale, è stato ampiamente ripagato con la rete meravigliosa (un sinistro dai 25 metri che si è insaccato sotto l’incrocio) che fa sognare un’intera tifoseria. A causa del Covid e dei continui rinvii in campionato, la Lega Nazionale Dilettanti, non ha ancora deciso se i play off verranno disputati, ma in tal caso Ferazzoli avrà una freccia in più nel suo arco ed un talento puro “fatto in casa”. Emozionato per la sua prima rete in campionato, il giovane Di Fiore (foto pagina Facebook Gelbison), ha così commentato: “è una grandissima soddisfazione per me aver realizzato questa rete così importante per la squadra, per il risultato finale e per tutto l’ambiente. Dedico questa rete alla mia famiglia e ringrazio il mister della Juniores Ametrano (detto Beccalossi nell’ambiente), il quale mi ha aiutato molto durante questa stagione e mi ha migliorato nella mia crescita. Poi ovviamente ringrazio la società che mi ha fortemente voluto qui a Vallo della Lucania, mister Ferazzoli e tutto il suo staff che prima (gennaio) mi ha fatto esordire in prima squadra e poi ha continuato a credere nelle mie potenzialità, arrivando a questa giornata che non dimenticherò nella mia vita”. (Ha collaborato Giuseppe Rafael Fontana)

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->