La dirigente del Da Procida: “Da maggio possiamo pensare di dare priorità alle quinte”

Scritto da , 2 Aprile 2021
image_pdfimage_print

di Monica De Santis

“Condivido la linea del rientro a scuola. E concordo che sia nell’interesse di tutti gli studenti, riportarli in presenza, una volta per tutte. Mi auguro davvero che questa sia una decisione a livello nazionale e che non vi siano più decisioni politiche prese a livello locale che gettano in confuzione i ragazzi, i docenti, i genitori e noi dirigenti”. Commenta così la riapertura delle scuola la dirigente scolastica del Liceo Da Procida, Annalaura Giannantonio, la quale conferma che se da martedì le porte delle scuole si dovessero riaprire, nei suoi due istituti si tornerà utilizzando lo schema messo a punto lo scorso mese di settembre.. “Consideri che la notizia di una riapertura delle scuole non è ancora ufficiale. Oggi si saprà se realmente da martedì le scuole superiori riapriranno. Pertanto considerando che attualmente sono in atto le vacanze pasquali, non abbiamo neanche il tempo per poter ipotizzare una variazione in merito allo schema d’ingresso a scuola delle varie classi. Quello che posso solo dire è che se si dovesse tornare utilizzeremo lo stesso sistema usato nelle due volte precedenti, almeno fino alla fine del mese di aprile. Poi magari da maggio, quando si avvicina la data dell’esame. per garantire un supporto ed un organizzazione didattica più confacente, si potrebbe pensare di riportare in presenza tutti gli alunni delle classi quinte. Ovviamente ogni decisione ed ogni valutazione verrà presa da martedì, se dovessi tornare in presenza”

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->