La città di Salerno avrà uno skatepark Sarà realizzato sul lungomare Marconi

Scritto da , 9 Ottobre 2019
image_pdfimage_print

di Erika Noschese

Sembra entrare finalmente nel vivo la realizzazione di uno skatepark – area destinata agli skater – sul lungomare Marconi, a Salerno. Ieri, il presidente della commissione Sport Donato Pessolano ha incontrato l’architetto Gianluca Voci di Zooarchitecture, firmatario del progetto e Fancesco Gaetano D’Ambrosio, meglio noto come Doddo, che nel marzo 2018 risultò tra i dieci vincitori del concorso di idee Fabbrica Salerno, a cui presero parte ventinove giovani dai 18 ai 35 anni, chiamati ad esprimere la propria creatività. Lo skatepark sorgerà nella piazza, originariamente destinata al mercatino etnico, di fronte al Bar Marconi. Sarà suddivisa in 5 sezioni: due dedicate al verde pubblico, con l’installazione di alcuni barbecue, interamente dedicata alle famiglie; una dedicata appositamente allo skatepark e due sezioni libere per l’installazione di un’area playground per permettere agli sportivi salernitani di poter giocare a basket o a pallavolo. Si tratta, nello specifico, di un’area polifunzionale e polisportiva che, tra le altre cose, sorgerà in una delle aree attualmente inutilizzate, lontano dai palazzi per evitare baccano o fastidi di ogni genere ai residenti. Di fatti, da sempre gli amanti dello skateboard lamentano l’assenza di spazi a loro dedicati, nella città capoluogo, tanto da utilizzare “abusivamente” uno spazio nei pressi del Grand hotel Salerno, a loro sottratta diverso tempo fa. Presenti,in commissione sport – oltre al presidente Pessolano – anche i consiglieri Veronica Mondany, Fabio Polverino, Felice Santoro e Antonio Carbonaro.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->