La Cassazione conferma la sentenza a 20 anni per Bisogni e Mogavero

Scritto da , 3 Dicembre 2020
image_pdfimage_print

di Pina Ferro

Pizzo e spaccio di droga nella Piana del Sele e nei Picentini: la Cassazione conferma la condanna a carico di Sergio Bisogni e Francesco Mogavero a 20 anni di reclusione ciascuno con la diminuente del rito. Gli ermellini, nella tarda serata di ieri a conclusione della camera di consiglio, hanno rigettato il rocorso presentato dagli avvocati dei due imputati, gli avvocati Luigi Gargiulo (Bisogni) e Paolo Toscano (Mogavero). Per Sergio Bisogni il procuratore generale al termine della requisitoria aveva chiesto l’annullamento del giudizio emesso in precedenza. I giudici della Suprema Corte hanno invece accolto il ricorso per Gioacchino Verderame, difeso da Costantino Cardiello. Annullamento con rinvio alla Corte d’Appello. Verderamo era stato condannato nel merito a 11 anni.

L’articolo completo sull’edizione digitale di oggi

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->