La Campania resta gialla per altri 7 giorni

di Monica De Santis

Confermata la zona gialla per altri sette giorni in Campania. A deciderlo il ministro Speranza dopo aver letto i dati presentati dal Oms. Dunque tutta l’ Italia da lunedì prossimo sarà in zona gialla ad eccezione della Valle d’ Aosta. Diventa gialla l’Italia grazie alle restrizioni e alle chiusure delle settimane scorse nonché all’ aumento del numero dei vaccini ai cittadini. Un terzo degli italiani infatti ha ricevuto almeno una dose. Il ministro della Salute, Roberto Speranza, sulla base dei dati e delle indicazioni della Cabina di Regia, ha dunque firmato nella giorna di ieri una nuova ordinanza che andrà in vigore a partire dal 17 maggio. Passano in area gialla le Regioni Sicilia e Sardegna. Resta in area arancione la Valle d’Aosta. Tutte le altre Regioni e Province Autonome sono in area gialla. Dunque anche le Marche, già in zona gialla, vedono la ‘colorazione’ confermata anche per la settimana prossima, come scrive in un post su Fb il presidente Francesco Acquaroli. E sulla base di questi dati ora sono molti i governatori che chiedono al Governo di rivedere alcune delle restrizioni, prima tra tutte il coprifuoco. Come chiesto da De Luca nelle scorse settimane, anche oggi in molti hanno chiesto di posticipare almeno di un’ora il coprifuoco e di consentire a bar e ristoranti di riaprire al proprio interno per tutti coloro che hanno ricevuto le due dosi di vaccino.