Juniores: al via la fase finale, Faiano e Temeraria le favorite

Scritto da , 19 marzo 2014
image_pdfimage_print

di Davide Maddaluno

Si è conclusa nell’ultimo fine settimana allungato la regular season del campionato Juniores Regionale, edizione 2013/2014. L’ultima beffa per le formazioni salernitane è toccata alla Virtus Scafatese che, sconfitta dal già primo San Giorgio a Cremano con un eloquente 0-4, si è vista precedere nella graduatoria finale dalla torrese Pietro Abbate, fermata sul pari (2-2) dalla Sarnese. Ecco allora proiettarsi già alla fase finale il cui inizio è previsto per martedì prossimo. Le maggiori credenziali tra le squadre del comprensorio nostrano spettano a Faiano e Temeraria. I biancoverdi di Sabato che affronteranno l’Olympic Salerno hanno letteralmente battuto ogni record, con 60 punti in classifica, frutto di 19 vittorie, 3 pareggi e 0 sconfitte con 80 goal fatti e 16 subiti. Nell’ultimo turno affermazione per 3-0 sul Volcei (gara chiusa anzitempo per mancanza di giocatori tra gli ospiti) con reti di Iannone, Ruggiero e del portiere Santo Ginolfi. Occhi puntati anche su Pisapia, Matteo e Roberto Gaeta, Imperiale, Tolino, Bellini, Scarpinati, Cerino, Lamberti, Tedesco, Orilia, Monetta, Manzo ed Avallone. Ferma nell’ultimo turno, invece, la Temeraria 1957 è pronta ad ospitare la temibile Pro Pagani di Grimaldi. Il sodalizio di patron Marcello Rega ha macinato altrettanti successi, partendo senza urlare proclami e finendo trionfando nel match di Fratte con l’Olympic: 81 goal fatti (contando anche quelli assegnati a tavolino) e 26 subiti con una sola sconfitta al passivo, costituiscono un ottimo biglietto di presentazione per Bizzarri (capocannoniere del girone con Nunziante della Virtus di Giorgio) e compagni. Eccellenti le prestazioni dei vari Claudio Pastore, Marra, Di Domenico, Ferrara, Cataldo, Bracciante, Alessandro e Nicola Vitolo, Faiella, Caravano, Martino Pastore, Carmando, Mazza, Passero, Pinto, Pironti, Senatore, Beatrice, Milone, Muccioli, Rinaldi e Carinci. In gara come seconda il Real Pontecagnano di Raimondi, atteso dall’insidiosa trasferta di Portici. Questo il quadro completo:

I. Hermes Casagiove – Carotenuto Mugnano
II. Frattese – Barano
III. Cervinara – Puteolana
IV. San Tommaso – Pietro Abbate
V. Cicciano – Vitulazio
VI. Forio – Ardor Qualiano
VII. Portici – Real Pontecagnano Faiano
VIII. San Giorgio – Montesarchio
IX. Sant’Agnello – Rione Mazzini
X. Temeraria San Mango – Pro Pagani
XI. Faiano – Olympic Salerno

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->