Italiani master di cross: è argento per l’Isaura

Scritto da , 18 marzo 2014
image_pdfimage_print

MERCATO SAN SEVERINO. L’Isaura Valle dell’Irno è seconda al Campionato Italiano Master di Cross. Solo cinque i punti che separano la compagine salernitana dalla Podistica Valtenna di Fermo nella manifestazione che si è disputata domenica mattina nella struttura del Centro per l’ambiente di Mercato san Severino. Ottima l’accoglienza degli atleti e accompagnatori da parte degli organizzatori della manifestazione, la società Vis Nova Salerno con la collaborazione di Giovanni Basile ,che ha messo a disposizione dei presenti una struttura efficiente per ogni esigenza. Oltre 700 gli atleti in rappresentanza di quasi novanta società provenienti da tutta l’Italia. “Quei cinque punti – ha dichiarato il Presidente dell’Isaura – che ci separano dal primo posto lasciano un poco di amaro in bocca. Ma bisogna accettare il risultato e dare il dovuto merito ai vincitori. Comunque siamo consapevoli di aver dato il massimo e un secondo posto a livello italiano è sempre un ottimo risultato. Negli ultimi anni la nostra squadra si è sempre confermata tra le prime società italiane master nelle varie competizioni nazionali”. Il secondo posto arriva grazie agli ottimi piazzamenti individuali degli atleti nelle varie categorie: il nono posto assoluto di Massimiliano Fiorillo nella categoria Master 35; il decimo di Remigio Montella nei Master 40; il quarto posto di Adolfo Squitieri, il sesto di Prisco D’Arco, l’ottavo di Pasquale Iapicco e il sedicesimo di Giuseppe Fasano nella categoria Master 45; il 21^ di Emilio Luce nei Master 50; il 14^ di Salvatore Albrizio nei Master 55, il settimo posto di Alfonso Grimaldi, il nono di Matteo Sabatino e il 19^ di Andrea Buonocore nei Master 65, il settimo posto di Vincenzo Armenante nei Master 70. Al successo ha contribuito anche l’impegno degli altri atleti che meritano di essere ricordati: Giovanni Laiso e Giuseppe De Chiara, Elio Frescani e Gaetano Lombardi, Sokol Kolaveri e Giovanni Lamberti, Rainone Mauro e Franco Amantea, Marcello Falzone e Piero Saracino, Luigi Greco e Alberto Colella, Emiddio Bassano ed Elio Gaeta, Vito Di Lorenzo, Vincenzo Fasolino e Nicola Santitoro, Roberto Pastore e Antonio Fortunato, Albino Di Filippo e Vincenzo Faggiano, Rocco Leo e Carmine Buonocore, Giuseppe Carratù e Giulio Sessa, Ciro Amato e Alfonsina Perfetto. “L’appuntamento con il gradino più alto del podio è stato solo rimandato – ha detto il Presidente – e la rivincita ce la prenderemo a settembre ai Campionati Italiani di Corsa su strada. Intanto ringrazio tutti i ragazzi che hanno partecipato e che hanno onorato i colori sociali”. Il risultato dell’Isaura è solo la ciliegina sulla torta per tutta la provincia di Salerno che ha ben figurato anche on il nono posto a squadre della Vis Nova Salerno a livello maschile; mentre nel settore femminile si sono registrati gli ottimi settimo e ottavo posto rispettivamente delle squadre Salerno Running Club e Vis Nova Salerno. Elio Frescani

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->