Investimenti online: perchè prestare attenzione ai segnali di trading

 I segnali di trading svolgono un ruolo importante all’interno di una corretta strategia di investimento e possono contribuire significativamente alla sua riuscita. Si tratta di veri e propri avvertimenti (chiamati anche alert) che periodicamente vengono inviati al trader al fine di indirizzarlo verso le migliori opportunità e dargli un suggerimento circa le previsioni attese per un determinato titolo. In genere si distingue fra segnali in ingresso e segnali in uscita: essi non sono altro che i punti rilevanti di un prodotto finanziario, ovvero i momenti, calcolati mediante l’utilizzo di un grafico, nei quali si può procedere a effettuare un investimento al rialzo piuttosto che al ribasso. Essi, quindi, costituiscono un aiuto fondamentale, tanto che sono divenuti in poco tempo praticamente indispensabili sia per l’utente più esperto che per il principiante.

I segnali, che possono assumere sia una forma grafica che una scritta, vengono inviati utilizzando diversi canali. I più diffusi sono l’email e la messaggistica ma ultimamente molti hanno l’abitudine di consultare gli alert direttamente via chat, sfruttando l’immediatezza di canali dedicati (e privati) come ad esempio Telegram. Come principio generale si possono definire questi alert come il risultato ultimo dell’analisi tecnica: essa, infatti, ha proprio l’obbiettivo di interpretare la rappresentazione grafica dell’andamento di un titolo al fine di prevederne l’andamento. In questo modo l’utente, anche il meno esperto, può capire quando è il momento giusto per entrare nel mercato e quando, invece, abbandonarlo. I segnali per gli investimenti di trading online vengono calcolati mediante l’applicazione di sofisticati algoritmi e una volta ricevuti possono anche essere sovrapposti al proprio grafico abituale, in modo da ricavare agevolmente i livelli di Stop Loss e Take Profit.

I migliori segnali di trading gratuiti e a pagamento

 

I segnali di trading possono essere gratuiti o a pagamento, e non è sempre detto che quelli a costo zero siano inevitabilmente più scadenti. Tra le opzioni a pagamento quelli che stanno riscuotendo più interesse da parte degli utenti sono ForexSignals.com, FX Leaders e Dux Forex. ForexSignals.com è, come si intuisce dal nome, un servizio di segnali trading per il mercato del Forex che prevede la sottoscrizione di un abbonamento mensile o annuale.

Oltre alla ricezione degli alert dà la possibilità di entrare nella cosiddetta “trading room“, ovvero una chat privata riservata agli iscritti nella quale essi si scambiano informazioni, opinioni, dritte e consigli su tutto ciò che gravita intorno al mondo degli investimenti finanziari; un’altra interessante funzionalità è il conto gestito, ovvero un esperto trader che fornisce consigli personalizzati su come investire con successo. Dux Forex e FX Leaders sono alternative più economiche ma con meno features.

Per quanto riguarda il servizio di segnali di trading gratuiti (che non sono da sottovalutare) uno dei migliori è quello di Trading Central; sebbene l’iscrizione sia a pagamento, è possibile sfruttare la convenzione che esiste tra questa società e i broker a essa associati, come ad esempio Trade.com e FP Markets. In questo modo, attivando un account presso una di queste piattaforme, è possibile usufruire degli alert di Trade.com gratuitamente.

I segnali costituiscono un aiuto importante per il trader, tuttavia essi non vanno intesi come un sostituto dell’attività umana. Pur essendo precisi e affidabili, vanno comunque sempre verificati in quanto sono solo una previsione; pertanto, una volta ricevuti vanno sovrapposti al proprio grafico e, se dopo un’accurata riflessione si decide di seguirli, si può finalizzare l’investimento. Diverso è il discorso sul trading automatico: in questo caso si tratta di un vero e proprio meccanismo di intelligenza artificiale che, attraverso calcoli sofisticati, è in grado di seguire la strategia indicata a monte dal trader.