Indagine Sma: sindaco Salerno, contorni inquietanti

Scritto da , 16 febbraio 2018

“Dal canto mio c’è una totale e piena fiducia nella magistratura, ma questa è una vicenda dai contorni inquietanti per le modalità per cui sta nascendo”. Così il sindaco di Salerno, Vincenzo Napoli, a margine di una conferenza, commenta la vicenda che riguarda Roberto De Luca, assessore comunale e figlio del governatore Vincenzo De Luca, indagato nell’ambito dell’inchiesta della procura di Napoli che ieri ha portato a una serie di perquisizioni. “Ovviamente – spiega il primo cittadino – la magistratura saprà dirimere questi aspetti e mi auguro che si accendino i riflettori su tutto. Noi – l’ho detto più volte – abbiamo interesse che la Procura indaghi a tutto campo e accenda i riflettori. Sul caso in questione ho assoluta fiducia nella magistratura, ma altrettanta fiducia in Roberto De Luca che ho il piacere di conoscere personalmente in quanto assessore della mia giunta. Credo di poter mettere non una ma entrambe le mani sul fuoco per quanto riguarda gli aspetti ancora confusi che stanno agitando le cronache di questi giorni”.

Consiglia

Cronaca

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->