Incontro sull’azienda universitaria, ma la Lenzi non è invitata. Pasquino: ‹‹Che c’entra lei?››

Scritto da , 13 Marzo 2013
image_pdfimage_print

Un incontro sulla costituzione dell’Azienda universitaria San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona, senza Elvira Lenzi. ‹‹La Lenzi? Che c’entra lei? E’ un’ospedaliera››. Poche e sintetiche parole quelle del rettore dell’ateneo, Raimondo Pasquino, con le quali ha, però, spiegato la netta e sostanziale differenza e profonda divisione tra la parte universitaria e la parte ospedaliera del progetto, che vedrà la sospirata attuazione. Continua il braccio di ferro, tra Fisciano e l’ospedale di via San Leonardo, la disputa ha visto sul tavolo diverse vicende, dai contratti dei docenti passando alla presenza degli studenti all’interno delle strutture del nosocomio cittadino, fino a giungere sulla validità o meno della nomina a manager ospedaliera della stessa Elvira Lenzi. All’incontro di oggi saranno, invece, presenti invece gli altri interpreti della vicenda l’assessore regionale all’Università Guido Trombetti, e il sub commissario alla sanità, Marco Morlacco. Nella Sala del Senato accademico dell’università a mezzogiorno si darà attuazione del Decreto del presidente del consiglio dei ministri, che ha permesso la realizzazione dell’azienda ospedaliera universitaria. Il percorso per giungere al Dpcm è stato lungo e travagliato e ha visto coinvolti molti interpreti, oltre al rettore e all’assessore regionale dell’Università e il sub commissario alla sanità, la vera anima del percorso sono stati sicuramente  i ragazzi, che oggi vedranno il culmine di tutti i loro sforzi.

 

13 marzo 2013

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->