In manette il figlio di Stellato

Scritto da , 21 Ottobre 2020
image_pdfimage_print

di Pina Ferro

In manette Domenico Stellato, figlio di Giuseppe noto boss salernitano. Ad ammanettarlo con l’accusa di possesso di pistola 9×21 con matricola abrasa sono stati gli agenti della Sezione Volanti di Salerno. A seguito della recente esplosione di colpi di pistola in viale Della Libertà, nella zona orientale della città, il Questore ha ulteriormente potenziato i servizi di controllo del territorio e quelli investigativi. Alla 2 circa della notte tra lunedì e martedì, in via Guariglia, l’attenzione degli agenti in servizio di controllo del territorio, è stata catturata da uno scooter Honda sh300 di colore nero il cui conducente indossava un casco modulare nero. I poliziotti avendo intuito, dall’andatura e dalla condotta di guida dell’uomo, che la presenza dello stesso in quell’area era sospetta, hanno azionato i lampeggianti ed hanno intimato l’alt al conducente lo scooter. Questi, invece di fermarsi ha accelerato tentando la fuga. E’ nato un inseguimento a folle velocità. Gli agenti hanno tallonato lo scooter fino a viale Kennedy, salvaguardando contestualmente l’incolumità degli altri automobilisti. Qui, il conducente ha perso il controllo del mezzo rovinando al suolo. Il giovane, successivamente identificato, è stato bloccato con l’ausilio di una seconda Volante. Sottoposto a perquisizione è stato trovato in possesso di una pistola di colore nero marca Beretta calibro 9x21mm con matricola abrasa, completa di serbatoio con dodici cartucce. Il fermato è stato identificato per Domenico Stellato, 21 anni salernitano, figlio del noto boss Giuseppe Stellato, 40 anni. Al termine delle formalità di rito Domenico Stellato è stato arrestato e su indicazione del magistrato di turno, prontamente avvisato, è stato associato alla casa circondariale di Salerno.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->