Il Prefetto “Il dottor D’Angelo è una delle eccellenze d’Italia”

Scritto da , 20 Novembre 2021
image_pdfimage_print

di Monica De Santis

Accompagnato dalla moglie e dal figlio, il dottor Giovanni D’Angelo, presidente dell’ordine dei medici ed odontoiatri di Salerno, ha il volto vissibilmente commosso. E’ stato l’ultimo a ricevere ieri pomeriggio l’alta onoreficenza assegnatagli dal Presidente della Repubblica al merito, per la sua attività ed il suo impegno. Commendatore della Repubblica Italiana, questa l’onoreficenza ricevuta con una precisa motivazione: “In veste di presidente dell’ordine dei medici, sin dall’inizio dell’emergenza epidemiologica da Covid 19 ha collaborato attivamente con la Prefettura di Salerno nella stesura e nell’attuazione dei diversi protocolli e in ogni iniziativa possa in essere per il contenimento del virus, specialmente nell’informazione alla popolazione sull’uso delle misure e sui comportamenti da tenere a tutela della salute pubblica e privata. Per la professionalità, l’impegno e la dedizione profusa in varie attività gli è stata conferita l’onoreficenza”. Onoreficenza quella ricevuta dal dottor D’Angelo che è stata condivisa dal Prefetto di Salerno, che subito dopo le foto di rito ha voluto esprimere le sue personali congratulazioni al presidente dell’ordine del medici… “Il dottor D’Angelo insieme con il dottor Fimiani dell’Asl di Salerno sono stati tra i personaggi più importanti nella gestione di quei terribili giorni di inizio pandemia. Insieme con il dottor Agresta sono stati una vera forza della natura, bisognava fronteggiare l’emergenza e mettere in atto tutte le iniziative che predisponevano quotidianamente e lì si leggeva la passione civile e l’impegno straordinario nel voler dare un contributo. - ha detto ancora il Prefetto di Salerno – Ed è stato un contributo davvero importante, molti dei sindaci che hanno partecipato a questa cerimonia lo ricordano, ci incontravamo spesso, ed all’inizio non sapevamo neanche cosa dover fare, cercavamo soluzioni in tutti i modi. - ha concluso il Prefetto Russo – Ecco, veramente quei momenti hanno solidificato tanti rapporti, hanno fatto emergere delle figure straordinarie tra cui il dottor D’Angelo, che ha ricevuto questa onoreficenza al merito di Commendatore e che mi da una gioia particolare. Il dottor D’Angelo è una di quelle persone che, dopo averla conosciuta, si capisce che è davvero una delle eccellenze italiane e ci tenevo a ringraziarlo particolarmente e personalmente per tutto il lavoro che ha svolto e che svolgerà ancora”.

Consiglia

Lascia un commento

Puoi eseguire il login con Facebook

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per completare inserire risultato e prosegui * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->