Il piano di lavoro è propaganda

Scritto da , 16 novembre 2018
image_pdfimage_print

di Red.Cro.

Piano Lavoro: Amatruda, il Partito Democratico di Salerno usa le Istituzioni. Una sceneggiata la presentazione del piano.
“Ci sono metodi da bandire, da eliminare nelle Istituzioni. Il piano lavoro della Giunta regionale e’una colossale truffa politica e per presentarlo la Provincia di Salerno mette in campo una pagliacciata.
La conferma che il piano è solo propaganda” cosi Gaetano Amatruda, vice coordinatore provinciale di Forza Italia Salerno, commenta l’iniziativa promossa dalla Provincia di Salerno per promuovere il piano lavoro.
Sul manifesto il logo dell’Ente e la presenza dei consiglieri regionali di maggioranza Tommaso Amabile, Franco Picarone, e Luca Cascone. Sul manifesto anche il parlamentare Pd Piero De Luca e non altri eletti a Salerno.
“Perché l’iniziativa si presenta nella sede Istituzionale della Provincia, con il logo dell’Ente, il neo Presidente e solo alcuni consiglieri della maggioranza regionale di area Pd?
Con quale criterio – si chiede Amatruda – si escludono Enzo Maraio, Nello Fiore e la Maria Ricchiuti? Perché ad una iniziativa istituzionale (perché nella rappresentazione lo e’) si escludono poi i consiglieri regionali di opposizione? Perché è prevista la presenza del parlamentare eletto a Caserta, Piero De Luca, e non degli altri eletti a Salerno. Sarà mica perché è il figlio di papà?”. “Questi signori, ed è il Pd di Salerno, usano le Istituzioni, confondono gli incarichi di partito con quelli istituzionali.
Compito degli organi di controllo, Prefettura, magistratura ordinaria e contabile, e’quello di accendere riflettori, di lavorare perché siano banditi definitivamente questi metodi. Dovere del Governo nazionale è smascherare questo imbroglio del piano Lavoro”.
“Non è solo una pagina di cattiva politica, e’ peggio e chi vede solo un manifesto e’ in cattiva fede. Il Presidente Strianese abbia un sussulto di dignità. Blocchi questo scempio, questa offesa alle Istituzioni. Sia Presidente della Provincia e non lo scendiletto della famiglia” conclude Amatruda

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->